Ad integrazione della precedente nota n. 9639 del 1/8/2019, si precisa che per i candidati assenti alla convocazione che non abbiano fatto pervenire rinuncia o delega, la scelta della provincia e della sede verranno effettuate d’ufficio sui posti residui al termine della convocazione, precludendo pertanto la possibilità di successive scelte per altre classi di concorso.

Pertanto, in caso di rinuncia per una classe in favore di un’altra calendarizzata successivamente, i candidati eventualmente assenti sono invitati a far pervenire in tempo utile apposita rinuncia preventiva al fine di evitare nomine d’Ufficio e consentire lo scorrimento delle graduatorie.
I candidati presenti alla convocazione potranno presentare dichiarazione di rinuncia direttamente all’atto della chiamata.