Stampa
Categoria: Notizie

L'INPS ha comunicato di aver attivato un nuovo servizio con il quale il lavoratore può comunicare il cambio di indirizzo ai fini della reperibilità per la visita medica di controllo.

Il lavoratore accedendo al portale web dell’Istituto, attraverso la sezione dedicata ai “Servizi Online”, troverà l'area “Sportello al cittadino per le VMC” e qui potrà comunicare , nell’ambito di un evento di malattia, una diversa residenza per la reperibilità rispetto a quella comunicata precedentemente con il certificato di malattia o anche con altra comunicazione.

Il servizio non deve essere utilizzato  per la comunicazione del solo allontanamento temporaneo dal proprio domicilio di reperibilità, per terapie, visite mediche, accertamenti sanitari o per gli altri giustificati motivi. In tali fattispecie, infatti, non si configura un cambio del domicilio di reperibilità ma un semplice allontanamento dal proprio domicilio che rimane invece confermato.

pdf INPS Circolare numero 106 del 23 09 2020 (117 KB)