NoiPA (ovvero il servizio di gestione dei pagamenti del personale della Pubblica Amministrazione) ha comunicato che a partire dal cedolino del mese di aprile 2019 verrà erogata l’indennità di vacanza contrattuale al personale amministrato (così come previsto dal CCNL 2018 art. 2 co. 6 e dall’articolo 1, co. 440 della legge 145/18 - legge di bilancio 2019). Questa indennità sarà incrementata a partire dal cedolino di luglio 2019.

 

La misura dell’indennità è pari allo 0,42% dello stipendio tabellare dal 1° aprile e allo 0,7% a decorrere dal 1° luglio 2019. Per gli stipendi della scuola l’erogazione dell’indennità a partire da aprile comporterà un aumento che, a seconda della qualifica professionale e dell’anzianità di servizio, varierà da un minimo di 5,4 euro ad un massimo di 12 euro. A partire da luglio l’indennità varierà tra un minimo di 9 euro ad un massimo di 20 euro.
Si ricorda che l’indennità di vacanza contrattuale viene erogata quale anticipazione dei benefici attribuibili all’atto del rinnovo contrattuale, pertanto sarà riassorbita al momento della stipula del CCNL relativo al triennio 2019-2021.