Stampa
Categoria: Notizie

Il MIUR sulla base di un accertamento sul titolo "Programului de studii psihopedagogice, Nivelul I e Nivelul II", ha rigettato le richieste di riconoscimento presentate.

 Il MIUR ha sottolineato che, ai sensi della normativa europea, il riconoscimento della certificazione di conseguimento della formazione psicopedagogica può avvenire solo a  condizione che la stessa sia riconosciuta quale titolo  valido all'insegnamento nel paese nel quale è stato conseguito.

La nota del MIUR chiarisce che la formazione psicopedagogica è condizione necessaria ma non sufficiente per esercitare la professione docente in Romania. Tanto che il Ministero rumeno non riconosce ai cittadini italiani che hanno conseguito la formazione pedagogica in Romania l’abilitazione ad insegnare, poiché essi non hanno compiuto i propri studi in Romania, di conseguenza tale titolo non può essere riconosciuto come abilitante dal MIUR.

Analoga valutazione viene fatta rispetto al titolo di sostegno, che in Romania vale per le scuole speciali, a differenza che in Italia dove l’insegnamento di sostegno avviene nelle classi comuni.

pdf MIUR - provvedimento con il quale sono rigettate le istanze di riconoscimento di un titolo conseguito in Romania (207 KB)