La giunta di centrodestra, guidata dalla leghista Sara Casanova, ha approvato un nuovo regolamento sull'accesso ai servizi accessori della scuola come mense e scuolabus che di fatto non permette agli stranieri l'accesso a questi servizi.