Anche il personale scolastico precario può effettuare la prenotazione per fare il vaccino

Di fronte ai dubbi manifestati da parte del personale scolastico supplente va precisato che i vaccini sono rivolti indistintamente a tutto il personale docente e ATA a prescindere dal contratto a tempo indeterminato o determinato.

Per quanto riguarda poi tutti i precari che si trovano a svolgere supplenze brevi e saltuarie che in questi giorni non stiano prestando servizio in alcuna scuola, se interessati all’adesione, una volta entrati sul portale online e inseriti tutti i dati, laddove viene richiesta la scuola di appartenenza, occorre cliccare alla voce “in via di assegnazione“.