Il CTS in risposta ai quesiti pervenuti ha chiarito che le Istituzioni scolastiche, nel rispetto delle situazioni epidemiologiche dei rispettivi territori, dovranno porre particolare attenzione ai distanziamenti interpersonali, alle misure di sicurezza e a prediligere attività mototorie, fisiche e sportive all’aperto o individuali, tenendo conto di :

  •  esclusione dagli obblighi di dispositivi di protezione per i soggetti che stiano svolgendo attività didattiche di educazione fisica/scienze motorie e sportiveall’aperto, con obbligo di distanziamento interpersonale di almeno due metri;
  • esclusione dagli obblighi di dispositivi di protezione per i soggetti che stianosvolgendo attività didattiche di educazione fisica/scienze motorie e sportiveal chiuso, con obbligo del rispetto del distanziamento interpersonale di almeno 2 metri con adeguata aerazione, prediligendo lo svolgimento le attività fisiche sportive individuali;
  • obbligo dei dispositivi di protezione per ordinarie attività didattiche e/o motorie, organizzate dalle singole istituzioni scolastiche in spazi alternativi ubicati all’esterno degli edifici scolastici, comunque nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.