Il Ministero per contrastare, soprattutto nelle aree a maggiore rischio sociale, le diseguaglianze socioculturali e territoriali, nonché di prevenire e recuperare l’abbandonoe la dispersione scolastica determinate dai rischi connessi alle difficoltà di accesso alle risorse digitali, ha emanato un  avviso per promuovere la realizzazione di azioni di inclusione digitale nelle scuole più esposte al rischio di povertà educativa e di divario digitale,nell’ambito di una iniziativa nazionale volta a favorire l’equità digitale nella didattica.

Le azioni di inclusione digitale  sono articolate in due moduli:

-Modulo A: acquisizione di dotazioni e strumenti digitali, compresa la connettività, finalizzati al BYOD(Bring your own device);

-Modulo B:attività didattiche mirate allo sviluppo delle competenze digitalidegli studenti più vulnerabili, in coerenza con il quadro di riferimento europeo “DigComp 2.1..

Le istituzioni scolastiche ed educative statali che intendono presentare la propria proposta progettuale devono inoltrarla entro e non oltre le ore 15.00 del giorno 7 agosto 2020, compilando l’apposita istanza onlinetramite l’applicativo “Protocolli in rete” disponibile su SIDIArea Servizi Accessori.

L'Avviso pubblico per la realizzazione di azioni d'inclusione