da ANIEF.org

Si è svolto oggi al Ministero dell’Istruzione l’incontro con i sindacati della scuola per l’informativa sulla Procedura selettiva per l’individuazione di docenti e assistenti amministrativi da porre in posizione di comando per la costituzione del Gruppo di supporto al Piano nazionale di ripresa e resilienza.  

All’incontro erano presenti per il Ministero la Dott.ssa Simona Montesarchio, Direttore generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l'istruzione e per l'innovazione digitale; presente per ANIEF il segretario generale Giovanni Portuesi. 

I sindacati presenti sono stati informati circa la prossima emanazione dell’avviso di selezione per l’individuazione di 85 unità di personale, tra docenti e assistenti amministrativi, e di 3 dirigenti scolastici da porre in posizione di comando, presso il MI e gli USR, per 4 anni scolastici dal 2022/2023 e fino al 2025/2026 secondo le previsioni di cui all’art. 47, comma 1, del decreto-legge 30 aprile 2022, n. 36 attualmente in sede di conversione in Parlamento. 

In sostanza, a partire dalla settimana prossima, sarà in pubblicazione l’avviso di selezione attraverso il quale si individueranno 53 docenti, 32 unità di personale amministrativo e 3 dirigenti scolastici i quali andranno a costituire il Gruppo di supporto alle scuole per il PNRR. 

“Avremmo gradito poter visionare già nel corso dell’incontro odierno la bozza del bando di selezione nonché la relativa relazione illustrativa. Vorremmo poi chiarezza e trasparenza sulle modalità di selezione del personale, sui relativi compiti da svolgere e sulle tempistiche di attuazione. Sul piano del merito, pur condividendo l’importanza fondamentale che l’attuazione delle misure del PNNR ha per il mondo della scuola” ha dichiarato il segretario generale Giovanni Portuesi “esprimiamo riserve circa l’utilizzo del personale che verrà sottratto, ancora una volta, alle scuole in particolar modo per gli assistenti amministrativi che, per la prima volta, potranno essere destinati in posizione di comando; a questo riguardo chiediamo espressamente che chi andrà a sostituire con supplenza le 32 unità di personale amministrativo sia individuato da subito come destinatario di supplenze al 31 agosto e non già al 30 giugno con espressa garanzia da parte dell’Amministrazione; e su questo punto è necessario poter leggere la relazione illustrativa per dare un giudizio definitivo”. 

Al termine dell’incontro, l’Amministrazione si è impegnata a trasmettere ai sindacati presenti la bozza del bando di selezione, corredata della relazione illustrativa, rimandando ad un successivo incontro con le parti sociali ogni determinazione definitiva prima della pubblicazione ufficiale dell’avviso.