Sta per iniziare la stagione dei concorsi e spesso ci viene fatta la domanda sul diritto ad avere il congedo per questo motivo, di seguito forniamo una scheda per illustrare la questione:

 

Per che cosa spetta questo tipo di congedo ?

 

Il contratto definisce genericamente la motivazione per richiedere il permesso (art.15) parla cioè solo di “CONGEDO PER CONCORSI ED ESAMI” e non circoscrive in alcun modo la casistica (non vi è alcun potere di discrezionalità da parte del DS).

 

Chi può chiedere  questo tipo di congedo ?

Secondo il contratto:

il personale a tempo indeterminato può fruire di 8 giorni per la partecipazione ai concorsi.

 Il personale a tempo determinato può ottenere questo permesso ma non retribuito (potrà chiedere eventualmente giorni di ferie e da parte del DS vi dovrebbe essere la massima collaborazione),

 

Quanto tempo prima va richiesto il permesso ?

 

Non è previsto alcun preavviso ma essendo la prova programmata non è sbagliato chiedere con un certo anticipo il congedo in spirito di collaborazione

 

Si può chiedere il permesso per preparare l’esame ?

 

Non è possibile chiedere questo congedo per studiare, lo si può chiedere solo per il giorno dell’espletamento dell’esame e per eventuali giorni legati al raggiungimento della sede di esame ed al ritorno

 

Va giustificato questo congedo ?

 

E’ sufficiente farlo con un’autocertificazione ,

si consiglia di presentare l’attestazione di partecipazione rilasciata in sede di esame/concorso