Con la nota n. 712 del 7 gennaio 2020 il Ministero dell'Istruzione fornisce indicazioni alle commissioni del concorso straordinario e agli USR per operare da remoto la correzione delle prove.
Stante l'emergenza epidemiologica le commissioni potranno operare da remoto e dall'8 gennaio è operativa la piattaforma on-line dedicata.
Durante le correzioni tutta la commissione dovrà essere collegata in web conference e il segretario dovrà condividere lo schermo durante le varie fasi. Non è possibile avviare la procedura di correzione degli elaborati se tutti i membri della commissione non sono dotati di firma digitale.
I documenti predisposti dalle commissioni (verbali e schede di valutazione) dovranno essere fatti firmare digitalmente durante la seduta da tutti i componenti delle commissioni/sottocommissioni e tutte le firme dovranno essere apposte sul medesimo file.
Le Commissioni giudicatrici per ogni seduta dovranno redigere appositi verbali, che dovranno essere inseriti in piattaforma, previa sottoscrizione con firma digitale.
Al termine della valutazione delle prove scritte, le commissioni verbalizzeranno l'avvenuta conclusione della valutazione delle prove.