Le iscrizioni  al “Percorso  Formazione  24 CFU” saranno attivate dal 4  dicembre 2017 secondo  le modalità che verranno indicate  con apposito decreto rettore.

Al percorso possono  accedere: 

 

  • gli studenti iscritti presso  l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”  a Corsi di Laurea, Laurea Magistrale, Dottorati di Ricerca e Scuole di Specializzazione;
  • coloro che  sono  in possesso di un titolo di studio  valido per l’accesso all’insegnamento nella scuola secondaria.  

PIANO DI STUDI 

Gli  iscritti al percorso  devono  presentare un piano di studi  individuale indicando gli insegnamenti  che  intendono sostenere, tra quelli proposti dall’Ateneo, e la classe o gruppi di classi di concorso per la quale è richiesta la certificazione.  

Il piano di studi  deve contenere attività formative per almeno 24 CFU di cui almeno 6 in almeno 3 dei quattro ambiti  disciplinare previsti.  

E’  possibile richiedere  il riconoscimento  degli esami  già sostenuti  nel corso della carriera universitaria e/o accademica.  

RICONOSCIMENTO CFU GIÀ ACQUISITI   

Il riconoscimento  degli insegnamenti  è  effettuato dal ”Comitato Ordinatore”  del  “Percorso Formazione 24 CFU”,  composto da docenti dell’Università degli studi di Roma “Tor Vergata”.   

Possono  essere riconosciuti come validi crediti formativi maturati totalmente o in parte nel corso degli studi universitari o accademici, in forma curriculare o aggiuntiva, compresi Master universitari o accademici di I e di II livello, Dottorati di Ricerca e Scuole di Specializzazione nonché in singoli esami extracurriculari purché coerenti per settore, obiettivi e contenuti agli allegati A e B al D.M. n. 616/2017 o comunque riconducibili al percorso formativo previsto.  

Coloro che hanno acquisito CFU presso altri Atenei e ne chiedono il riconoscimento presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” devono  presentare  attestazione  degli esami sostenuti, rilasciata  dall’Ateneo di provenienza, per i quali  intendono  chiedere il riconoscimento.  L’attestato  deve  indicare le attività svolte, comprese  di  settore scientifico disciplinare (SSD), crediti formativi universitari (CFU), votazione finale, obiettivi formativi e/o programma affrontato dal candidato (nota MIUR n. 29999 del 25 ottobre 2017).  

CERTIFICAZIONE  

Al termine del “Percorso Formazione 24 CFU”, successivamente  al superamento delle prove d’esame  e/o all’esito del riconoscimento  verrà  rilasciata dall’Ateneo  certificazione  attestante  il  raggiungimento degli obiettivi previsti. Il certificato conterrà l’elenco degli esami sostenuti, i SSD, il voto d’esame e i CFU acquisiti.