La nota 41693 del 21 settembre 2018 a firma del Direttore Generale del personale fornisce indicazioni e chiarimenti sul percorso annuale FIT previsto per i docenti abilitati che hanno partecipato al concorso straordinario 2018, previsto dalla L. 107/15 e dall’art. 17 co.5 Dlgs 59/17.

Come chiarisce la nota ministeriale, si tratta di un percorso di formazione destinato a concludersi con un esame finale, il cui esito positivo, ai fini della successiva assunzione a tempo indeterminato, assolve anche le funzioni dell’anno di formazione e prova.

I docenti ammessi al percorso annuale FIT sono obbligati ai seguenti adempimenti:

  • svolgimento di almeno 180 di servizio effettivamente prestato, dei quali almeno 120 giorni per l’attività didattica. I centottanta giorni di servizio e i centoventi giorni di attività didattica sono proporzionalmente ridotti per i docenti neoassunti in servizio con prestazione o orario inferiore su cattedra o posto.
  • redazione della progettazione didattica annuale con l’assistenza del tutor
  • elaborazione di un progetto di ricerca-azione
  • verifiche in itinere, a cui sono dedicate almeno 24 ore
  • predisposizione del portfolio professionale, comprensivo del bilancio di competenze iniziale e finale e del piano di sviluppo professionale
  • valutazione finale.

Gli adempimenti per le istituzioni scolastiche che accolgono i docenti ammessi al percorso annuale di formazione, invece sono i seguenti:

  • assegnazione del tutor con le stesse modalità con cui viene individuato il tutor dei docenti neo assunti a tempo indeterminato;
  • istituzione della Commissione di valutazione;
  • presentazione da parte del dirigente scolastico di una relazione per ogni docente, comprensiva della documentazione delle attività di formazione, delle forme di tutoring, e di ogni altro elemento informativo o evidenza utile all'espressione del parere;
  • trasmissione, da parte del dirigente scolastico alla Commissione della documentazione contenuta nel portfolio professionale del docente, almeno cinque giorni prima della data fissata per il colloquio. 

La circolare entra nel dettaglio del progetto – azione.

Si tratta di un progetto proposto dal docente e dal tutor al dirigente scolastico coerente con l’assegnazione del docente alle classi e con il PTOF della scuola oltre che con le Indicazioni nazionali e le Linee guida per gli Istituti tecnici e professionali.

Sono previste verifiche in itinere con attività di osservazione in classe a cura del tutor a cui sono dedicate almeno 24 ore.

Come per i docenti neoassunti, entro il mese di novembre 2018 sul sito dell’Indire sarà disponibile un’apposita sezione, analogamente a quanto già previsto per i docenti neo assunti.

Al termine del percorso annuale FIT, il docente sosterrà un esame innanzi ad una apposita commissione di valutazione, presieduta dal Dirigente scolastico della scuola ove è stato svolto il percorso annuale, da tre docenti dell’istituzione scolastica di cui due scelti dal collegio dei docenti e uno dal consiglio di istituto e dal tutor scolastico. Non fa parte della Commissione alcun soggetto esterno alla scuola.

L’esame finale consiste in un colloquio relativo alle attività svolte e si dovrà svolgere tassativamente nel periodo intercorrente tra il termine delle attività didattiche, compresi gli esami di qualifica e di Stato, e la conclusione dello stesso anno scolastico.

A differenza che per i docenti in periodo di formazione e prova è la delibera della Commissione e non il provvedimento del Dirigente scolastico, a determinare il superamento o meno dell’anno FIT.

In caso di valutazione finale positiva, il docente verrà assunto a tempo indeterminato e assegnato all'ambito territoriale presso il quale ha prestato servizio nel corso del percorso annuale.

Nel caso invece di valutazione finale negativa, il percorso annuale non è ripetibile e il docente cessa dal servizio alla scadenza del contratto annuale. L’assenza al colloquio comporta il mancato superamento del percorso, salvo i casi tutelati dalle norme per i quali è possibile rinviare per una sola volta lo svolgimento del percorso.

L’eventuale ripetizione del colloquio deve avvenire comunque non oltre il 30 giugno dell’anno scolastico successivo.

pdf Percorso annuale FIT art 17 comma 5 del DLGS 59 2017 (278 KB)