Favij, LaSabri e decine di altri youtuber che macinano milioni di visualizzazioni con i loro video hanno deciso di impegnarsi ancora contro il cyberbullismo e l'odio in rete, consapevoli della grande influenza che hanno sulle masse di giovanissimi.

da Repubblica.it